Implantologia

L’implantologia dentale racchiude tutte quelle tecniche chirurgiche che hanno come obiettivo l’inserimento di nuovi denti nei pazienti che ne hanno subito una parziale o totale perdita. In questo modo, viene ripristinata in modo completo e stabile anche la funzionalità masticatoria.
Impianti dentali

Impianti dentali

Gli impianti dentali sono radici di titanio artificiale che vengono inserite nell’osso mascellare dei pazienti e servono a sostenere i nuovi denti fissi, i quali oltre ad avere le stesse funzioni dei denti originali, ne conservano l’aspetto naturale.

In passato, dopo l’inserimento dell’impianto, i pazienti erano costretti ad un periodo di guarigione che variava dai 4 agli 8 mesi, mentre oggi, in casi specifici, i nostri specialisti possono posizionare i denti fissi provvisori sugli impianti in meno di 24 ore.

Protesi fissa con impianti

La protesi fissa con impianti permette di risolvere la perdita di un certo numero di denti o di tutti i denti.
È una innovativa tecnica implantologica attraverso cui si inseriscono, in base al caso clinico, o quattro o sei o otto impianti per sostituire tutti i denti di un mascellare, superiore o inferiore.

Dopo un periodo di cicatrizzazione, che può variare dalle 6 alle 12 settimane, si collocheranno le corone definitive, che restituiranno al paziente sia una perfetta estetica che una corretta funzionalità.

Protesi fissa con impianti
Overdenture su impianti

Overdenture su impianti

Le overdenture su impianto sono un metodo per affrontare la perdita di tutti i denti in una o entrambe le mascelle.
Posizionando dai 2 ai 4 impianti, infatti, i nostri specialisti sono in grado di trattenere una protesi totale rimovibile con un sistema di ancoraggio che ne consente la rimozione e la pulizia costante.

È un metodo indicato prevalentemente per i pazienti che hanno perso tutti i denti e non possono
posizionare più impianti ma che, nonostante la protesi sia rimovibile, potranno godere non solo di
un sorriso perfetto ma anche di stabilità durante la masticazione di qualsiasi cibo.

Rigenerazione ossea

I difetti ossei sono delle deformità ossee alveolari che comportano una riduzione dell’osso e possono derivare da una o più estrazioni, dalla perdita di denti da molti anni, dall’avanzamento della malattia parodontale o da traumatismi.

In certi casi, la riduzione dell’osso è tale che risulta impossibile procedere all’inserimento degli impianti e, quindi, diviene necessaria la tecnica di rigenerazione ossea guidata, che permette all’implantologo di favorire la ricrescita dell’osso e procedere con l’applicazione degli impianti fissi.

Si tratta di tecniche chirurgiche che si avvalgono dell’utilizzo di membrane, talvolta associate a materiali di riempimento, e consentono risultati affidabili a lungo termine per i nostri pazienti che potranno ritornare a sorridere e sentirsi più sicuri di loro stessi.

Rigenerazione ossea

I nostri trattamenti

Torna su